Un sms e sai cosa bevi: l’iniziativa del Chianti

http://www.terreditoscana.regione.toscana.it/vinitaly/images/vini/chianti-c.jpgDa Il Sole 24 ore del 19 febbraio 2008

«Manda un sms e saprai cosa bevi». Con questo slogan il Consorzio del Chianti Classico lancia un servizio inedito a disposizione dei 45 milioni di clienti che ogni anno acquistano una bottiglia di vino con l’etichetta del Gallo Nero. Inviando con un sms al numero 366-3333603 il codice seriale e il formato della bottiglia che è stata appena ordinata al ristorante o che s’intende acquistare in un negozio, adesso è infatti possibile ricevere immediatamente sul telefonino le informazioni sulle principali caratteristiche del vino che abbiamo davanti, a cominciare dalla sua autenticità.
Annunciato martedi in occasione di Chianti Classico Collection, 15esima anteprima del più famoso vino italiano in programma ieri e oggi a Firenze con la partecipazione di 130 aziende e oltre 500 prodotti enologici, il servizio funziona in tutto il mondo e in tre lingue: italiano per chi chiama dal nostro Paese; tedesco se la richiesta parte da Germania, Austria o Svizzera; inglese per tutti gli altri Paesi. E rientra nel progetto "Cerca la bottiglia" che il Consorzio Chianti Classico sta sviluppando sul fronte della tracciabilità, che comprende anche la realizzazione del motore di ricerca on line capace d’individuare le genralità delle etichette del Gallo Nero attraverso il portale www.chianticlassico.com.
Intanto, come ha spiegato il presidente del Consorzio, Marco Pallanti, il Chianti Classico «ha archiviato un’annata 2007 straordinaria, sia per la qualità enologica sia come vendite. Il fatturato dovrebbe attestarsi intorno ai 270 milioni di euro, con un incremento di quasi il 7% – ha detto Pallanti -. Il mercato americano, che vale il 30% dei ricavi, continua a tirare nonostante la debolezza del dollaro e per il 2008 punteremo in modo particolare sull’Italia».


Comments are closed.