Elezioni: Della Vedova, L’attacco a Mediaset è il ‘programma’ di Veltroni?

E il candidato Colaninno è d’accordo?

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

Non sappiamo se la proposta di Di Pietro (a Mediaset una sola rete, e quindi anche a Telecom…: e a Murdoch?) voglia essere la continuazione della vecchia, ma memorabile, campagna veltroniana contro Mediaset, iniziata al grido di “Non si spezza una storia, non si interrompe un’emozione”, e poi culminata nei referendum anti-Cav. bocciati dai cittadini italiani. Ma è davvero impressionante la somiglianza tra quanto dice il “solito Tonino” e quanto diceva il “vecchio Valter”.
Però visto che ad avanzare questa proposta è l’unico “alleato” di Veltroni, una domanda sorge spontanea: l’attacco a Mediaset è il programma di Veltroni? Sarebbe utile per tutti saperlo. Anche, credo, per gli elettori del PD. E il candidato ex presidente dei giovani industriali Matteo Colaninno è d’accordo con l’ipotesi di un ridimensionamento ope legis di Mediaset?

Roma, 18 febbraio 2008


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.