Aborto: Della Vedova, bene Berlusconi su libertà di coscienza

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

“E’ importante che Silvio Berlusconi abbia ribadito – proprio in questi giorni di infuocate discussioni – il fatto che sui temi etici, in primis l’aborto, dentro il Pdl non possa esistere una univoca disciplina “di partito”, ma un richiamo alla coscienza politica dei singoli eletti.

Dal punto di vista strettamente legislativo, politiche fortemente pro-life possono agevolmente convivere con la conferma del quadro normativo esistente. La discussione sulla 194 sarà tanto più utile quanto più la ricerca di nuove soluzioni servirà a potenziare i diritti e gli interessi che la legge oggi tutela e non a consumare rivincite tardive contro una “legislazione abortista”.”


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.