Conti pubblici: Della Vedova, Prodi lascia ‘extra-buco’ non ‘extra-gettito’

…qualcuno lo dica a Veltroni

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia

Il Sole24Ore di oggi certifica quanto dall’opposizione abbiamo continuato a ripetere fin dall’approvazione dell’ultima Finanziaria: i conti del 2008 sono a rischio. Rispetto alla Finanziaria, infatti, si può già conteggiare un “buco” di ben 7 Miliardi per spese ancora da coprire che porta la previsione per il deficit 2008 al 2,6%  del PIL, mettendo a rischio il rispetto della soglia del 3% in caso di (probabile) brusco rallentamento dell’economia mondiale.
Altro che “extra-gettito”, Prodi lascia un “extra-buco”. Nel clima di campagna elettorale dai toni contenuti non parleremo di avvelenamento dei pozzi, ma è bene che qualcuno segnali a Veltroni, che vagheggia di taglio di tasse immediato senza tagli alla spesa grazie al presunto risanamento del Governo Prodi, il reale stato dei conti pubblici.

Roma, 10 febbraio 2008


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.