Ben venga il dissenso anticlericale

L'immagine “http://www.todolatino.it/images/papa%20ratzinger.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.Di Luca Bagatin

Evviva il risveglio dell’intelligenza !

E meno male che siamo ancora un Paese democratico in cui la libertà di pensiero è ritenuta valore da conquistare con orgoglio.
Evviva, quindi, gli studenti dell’Università La Sapienza di Roma che hanno democraticamente espresso il loro dissenso per la visita che avrebbe dovuto fare il Sig. Ratzinger presso il loro ateneo.
Altro che ideologia ! Altro che settarismo, On. Berlusconi! Qui si parla di giovani consapevoli che l’essere anticlericali, oggi come ieri, equivale ad essere veri difensori della libertà da ogni ingerenza dogmatica ed autoritaria (così come essere anticomunisti ed antifascisti). Il Papa dei cattolici Ratzinger ha peraltro raggiunto il picco dell’impopolarità nel nostro Paese anche fra i cattolici stessi.

Fra un voler tornare all’aborto clandestino attraverso fantomatiche moratorie alla Legge 194 utilizzando come grancassa mediatica Ferrara, Bondi e Pera; fra una benedizione a questo o quel leader di partito (specie se di sinistra….avete notato ?); fra un monito politico e l’altro sul come legiferare financo sul comportamento che i cittadini italiani devono tenere sotto le lenzuola….non possiamo certo biasimare il dissenso nei confronti del Vaticano.
E poi, ovvia: si pensava che i giovani d’oggi fossero tutti (o quasi) dei fancazzisti dediti solo al telefonino, ai programmini della De Filippi….ed invece si scopre, o meglio, si riscopre una generazione nuova: che si è stancata di vivere nel Medioevo dei Ratzinger, dei Berlusconi, dei Veltroni, dei Bertinotti, dei Fini e compagnia briscola.

Il nuovo dissenso giovanile seppellirà con una grassa risata codesta fuffa che non ha alcun valore da insegnare ad alcuno (anzi…) ?
Lo auspichiamo vivamente: nell’interesse di chi in Italia c’è e ci sarà e di libero pensiero si nutre e si nutrirà.


Comments are closed.