Elisabetta e William, insieme alla console

Da Corriere.it del 6 gennaio 2008

LONDRA – La Regina Elisabetta II è diventata una vera e propria «Wii addict» e da quando ha scoperto la console della Nintendo, passa le ore a giocare a bowling, divertendosi un sacco. Per la verità, il gadget più ambito di queste feste (prezzi a partire da 249 euro) sarebbe stato il regalo di Natale che Kate Middleton ha fatto al fidanzato William, ma non appena Sua Maestà ha visto il nipote in azione con la console, subito dopo il pranzo a Sandringham, ha pregato il ragazzo di farla provare e da quel momento William ha dovuto cedere i comandi alla tecnologica nonna e ora è costretto a dividere il gioco con lei. «La Regina trova che la Nintendo sia estremamente divertente – ha raccontato una fonte reale al domenicale People – ed è stato davvero esilarante vederla giocare a bowling. William era sull’orlo delle lacrime dal tanto ridere ed è rimasto veramente impressionato dall’idea di avere una nonna così cool. Malgrado abbia 81 anni, Sua Maestà si muove con una naturalezza incredibile e la sua coordinazione occhio-mano è paragonabile a quella di una quarantenne». Come detto, il Nintendo Wii è stato un regalo di Kate e, stando allo «spione di palazzo», quando il principe ha scartato il pacco davanti a tutta la famiglia, sarebbe rimasto assolutamente elettrizzato dal gadget.

TECNOLOGICA – «William ama queste diavolerie tecnologie e i giochi da ragazzi, così questo è stato davvero il regalo perfetto per lui. Adesso, però, l’unico problema è riuscire a tenere lontana la console dalle grinfie della Regina, che sta diventando un’autentica Nintendo addict». La passione per Wii è solo l’ultima in ordine di tempo della Sovrana, che non ha mai nascosto la sua predilezione per la tecnologia. Nel 2001, infatti, Elisabetta II si comprò il primo telefonino cellulare e da allora ha cambiato svariati modelli, sempre più aggiornati e pieni di funzioni, ed è una vera patita degli sms che manda in continuazione, soprattutto ai nipoti, mentre nel 2005 ha preso un iPod, che ha riempito con le sue canzoni preferite. Non solo. Da qualche anno Sua Maestà ha pure un indirizzo mail personale, che usa abitualmente per comunicare con i familiari e dal giugno dell’anno scorso è entrata a far parte della famiglia Blackberry e ha preteso che ogni membro del suo staff fosse equipaggiato con lo stesso dispositivo.

Simona Marchetti


Comments are closed.