Sarko e Carla: i guai delle coppie di fatto

Da Corriere.it del 5 gennaio 2008

NUOVA DELHI – La coppia Nicolas Sarkozy-Carla Bruni non solo occupa le prime pagine dei giornali di gossip (e non solo), a volte crea problemi al rigido protocollo di Paesi meno «aperti» dal punto di vista delle unioni di fatto. È il caso dell’India. L’Eliseo ha comunicato alle autorità di Nuova Delhi che l’ex top model potrebbe accompagnare il presidente nella visita ufficiale in programma dal 24 gennaio. Due giorni dopo il suo arrivo, Sarkozy sarà l’ospite d’onore della festa della Repubblica, un appuntamento ufficiale che segna i 58 anni dall’entrata in vigore della Costituzione indiana. Un appuntamento di importanza enorme e dal rigidissimo cerimoniale. Per questo l’aria al ministero degli Esteri si taglia con il coltello, secondo quanto riporta la stampa indiana: non è prevista la presenza di fidanzate, amanti o altro. Solo di mogli. «Una compagna non è una moglie» sottolinea – se ce ne fosse bisogno – l’Indian Express. «Forse è la prima volta che ci troviamo davanti a una situazione di questo tipo» ha riferito al quotidiano un preoccupato funzionario del ministero, secondo cui l’impasse sarà probabilmente superata assegnando alla Bruni la generica qualifica di «membro» della delegazione francese.


Comments are closed.