Veltroni: Della Vedova, Candidatura salutare, per Cdl spinta a guardare al futuro

Un Veltroni forte rafforzerà la leadership politico-elettorale di Berlusconi nel centro-destra.

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

La candidatura di Walter Veltroni alla guida del Partito Democratico e, di fatto, alla premiership del paese è un fenomeno salutare. Per tutti, e anche – ritengo – per il centro-destra.
Nella sua carriera (e massimamente come sindaco di Roma) Veltroni ha dimostrato di sapere coniugare il massimo dell’evanescenza programmatica con una spietata capacità di gestione del potere e del consenso. Ma la sua leadership può essere un fatto politico utile, se contribuisce a semplificare e normalizzare la realtà “libanizzata” della sinistra italiana e a rafforzare la logica bipolare.
Anche nel mercato politico la concorrenza è un fattore di qualità e di innovazione. Se alle prossime (spero vicinissime) elezioni dovesse misurarsi con un candidato competitivo, in grado di mettere in pista un Partito democratico di una qualche consistenza, la Casa delle Libertà non potrà limitarsi ad incassare elettoralmente i risultati del disastro del governo Prodi, ma dovrà con maggiore forza elaborare un progetto di governo per il futuro e accelerare sulla strada del Partito delle Libertà.
Un Veltroni forte contribuirebbe inoltre ad affrontare la questione della leadership, reiteratamente evocata dagli “avversari interni” di Berlusconi, su di una base più concreta: quanto più sarà forte e autorevole la candidatura di Veltroni, tanto più uscirà rafforzata la leadership di Berlusconi, come migliore e vincente competitor per il centrodestra sul piano elettorale.


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.