La sinistra italiana manifesterebbe anche contro Blair?

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

Come se fosse la cosa più naturale del mondo, un Ministro del Governo, Ferrero, incita le piazze a manifestare contro il “guerrafondaio” Presidente Bush,  che Prodi invece si accinge a ricevere dopo averlo esplicitamente invitatoCosì l’Italia riceverà Bush in un clima avvelenato, con una parte della maggioranza che lavora per scongiurare i disordini ed un’altra che sobilla una piazza non esattamente pacifica contro un ospite trattato alla stregua di un invasore.

L’accanimento della sinistra italiana contro Bush per le sue “politiche di guerra” in teoria giustificherebbe un attacco altrettanto violento contro Blair, che ha condiviso la strategia del Presidente americano e continua, meritoriamente, a rivendicarne la tragica necessità. La sinistra italiana, allora, manifesterebbe anche contro Blair?

Fonte Radioradicale.It Licenza 2.5 Ita