Riformatori Liberali di Marino aderiscono al Gay Pride

Il 16 giugno le nostre bandiere al corteo per i diritti civili e alla festa per il primo anno della giunta Palozzi a Marino

RL Marino: “Dal sindaco più di una apertura e una buona sensibilità sul tema dei diritti civili”

Il club Riformatori Liberali – Città di Marino il 16 giugno 2007 sfilerà con le proprie bandiere nel corteo del Gay Pride nazionale convocato quest’anno nella città di Roma.
Le bandiere arancioni dei Riformatori Liberali di Marino e di tutta Italia saranno assieme a quelle dell’associazione GayLib – gay liberali di centrodestra a rappresentare l’anima più europea della Casa delle Libertà.
“Ancora una volta – dichiara Daniele Priori, presidente di RL – Città di Marino – tocca alla nostra piccola formazione portare la Cdl più vicina ai lucenti esempi che giungono dalle destre europee, da quella gollista di Sarkozy in Francia a quella conservatrice di Cameron in Inghilterra. Il nostro presidente nazionale Benedetto Della Vedova, deputato iscritto al gruppo di Forza Italia sul tema dei diritti civili ha tenuto una posizione dialogante con tutti ma decisa in favore del riconoscimento dei diritti alle coppie conviventi, con particolare attenzione a quelle omosessuali ad oggi ancora del tutto prive di ogni tutela. Assieme a Benedetto e agli altri amici Riformatori Liberali abbiamo infatti partecipato alle manifestazioni sui Pacs, sui Dico, al congresso nazionale di Arcigay e il 16 giugno prossimo sfileremo con GayLib al Pride di Roma”.
“Una pura coincidenza, poi, ha voluto che nello stesso giorno coincidessero il Gay Pride a Roma e la festa per il primo anno di amministrazione della Cdl a Marino con il sindaco Adriano Palozzi, col quale siamo onoratissimi di collaborare nella coalizione di centrodestra e nell’amministrazione cittadina. Da parte del sindaco Palozzi sul tema dei diritti civili abbiamo ricevuto in più di una occasioni, anche durante dibattiti ruvidi e, ahinoi, condotti male tanto dalla nostra coalizione quanto dalle forze di sinistra, segnali di apertura e sensibilità in un panorama come quello di Marino che, purtroppo, da questo punto di vista resta ancora profondamente provinciale”.
“Sarà bello, quindi, una volta di più – conclude il presidente di RL – Città di Marino –  pensare al 16 giugno prossimo, festa doppia per noi Riformatori Liberali, con le nostre bandiere che sventoleranno contemporaneamente al Gay Pride per la libertà di amare senza discriminazioni e nelle tre piazze di Marino, Frattocchie e Santa Maria delle Mole per il primo di cinque anni di governo cittadino, con la speranza e il rinnovato impegno di aprire sempre di più le porte della città alla cultura del rispetto delle differenze e dei diritti umani e civili.”
Club Riformatori Liberali “Città di Marino”

Contatti

Daniele Priori – Presidente
328/6323820

Marco Del Greco – Coordinatore
329/6052472


Comments are closed.