Montezemolo: Della Vedova, Per il mondo delle imprese il centro-destra non è uguale al centro-sinistra

Non sarà la sinistra a fare le riforme necessarie

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia

Non so se il Presidente di Confindustria abbia pronunciato, come molti si aspettavano, un discorso di investitura. Penso però che il suo “atto di accusa” verso la politica non tocchi allo stesso modo il centro-destra e il centro-sinistra. Più concorrenza, meno tasse; più premio al merito, meno privilegi; più investimenti e meno spesa pubblica. Questo programma, che riecheggia quello del neo-Presidente francese Sarkozy, deve costituire sempre più la piattaforma del centro-destra, senza le timidezze del passato e le tentazioni conservatrici e corporative mai del tutto sconfitte. Ma questo programma non potrà mai appartenere alla sinistra e al sindacato.
Chi ha realizzato e chi sta boicottando l’applicazione della riforma previdenziale? Chi ha approvato e chi vuole abrogare la legge Biagi? Chi ha fatto la riforma costituzionale fondata sulla premiership e sulla fine del bicameralismo paritario e chi ha lavorato prima per delegittimarla e quindi per cancellarla? Chi ha affermato che la vera questione sociale in Italia è una “questione fiscale” e chi si oppone ad ogni proposta di riduzione delle tasse e della spesa pubblica?
Montezemolo è stato, giustamente, attento a difendere l’autonomia della sua organizzazione. Ma l’autonomia non può essere equidistanza. Per il mondo delle imprese e per gli imprenditori italiani il centro-destra non è uguale al centro-sinistra.


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.