Quanta confusione. L’unica cosa chiara l’ha scritta l’Avvocatura dello Stato nel suo ricorso davanti alla Corte Costituzionale contro il rinvio a giudizio dell’ex direttore del Sismi Nicola Pollari. Dove si descrive “il sensibile danno