Afghanistan: Della Vedova, Smentita americana conferma doppiezza Governo. Grave rischio di isolamento

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e Deputato di Forza Italia

La smentita dell’amministrazione americana giunge dopo che l’esecutivo italiano ha per più di due giorni fatto credere che le trattative per la liberazione di Mastrogiacomo fossero condivise, nei modi e negli obiettivi, dal Governo di Washington.
Non ci vuole molto a comprendere e a condividere la preoccupazione dell’amministrazione Usa: la linea trattativista del nostro governo sul caso Mastrogiacomo è diventata, dal punto di vista politico, una linea puramente neutralista sul problema afgano.
La doppiezza del Governo, che continua a parlare con voci e parole diverse a seconda dell’interlocutore, rischia di comportare un grave isolamento internazionale del nostro paese e, soprattutto, di rendere sempre più problematica l’attività dei contingenti militari e degli apparati di sicurezza in uno scenario di guerra come quello afgano.

Roma, 21 marzo 2007


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.