Vallettopoli: Taradash, I vertici dell’Ordine dei Giornalisti si dimettano

L’ordine dei giornalisti, che ha aperto un’incauta procedura contro il direttore del Giornale Maurizio Belpietro, accusato in sostanza di non avere due pesi e due misure e di applicare lo stesso metro di giudizio alle notizie che riguardano personaggi dello spettacolo o degli affari e personalità politiche di Governo, non ha nulla da dire sul fatto che Pino Belleri, direttore del settimanale ‘Oggi’, decida di acquistare ad altissimo prezzo delle foto compromettenti soltanto per non pubblicarle? Pare normale all’Ordine che l’editore di quel settimanale, la RCS, decida di sborsare una cifra come 100mila euro soltanto per togliere dalla circolazione quelle foto? Lo ritiene un fatto conforme alla deontologia?
Personalmente non chiedo e non mi aspetto nulla dall’Ordine, che ritengo un ente inutile in sé e dannoso nei fatti. Auspico però una cosa: le dimissioni dei suoi dirigenti, da un lato così acquiescenti verso i provvedimenti liberticidi dell’Autorità sulla Privacy, dall’altro incapaci di capire che il pericolo per la libertà di stampa proviene non dall’uso della libertà, ma dal suo soffocamento in nome di interessi diversi da quelli del giornalismo.


Comments are closed.