Economia: Della Vedova, indice internazionale diritti proprietà mostra veri ritardi Italia

Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

“In attesa del dibattito parlamentare sul decreto Bersani, la pubblicazione dell’indice internazionale sulla tutela dei diritti di proprietà è uno spunto per riflettere sui veri e gravi ritardi dell’economia italiana, dal deficit di produttività ed innovazione alla scarsa competitività del sistema.

L’indice pubblicato dal think tank americano Property Rights Alliance e dall’italiano Competere mostra con chiarezza che nel nostro paese la protezione dei diritti di proprietà continua ad essere un elemento di grande debolezza. L’Italia è solo 27esima, penultima tra i paesi europei, seguita solo dalla Grecia.

La retorica sulla liberalizzazioni di Bersani – spesso misure dirigiste ed inutili – rischia di far dimenticare quali sono i veri freni dell’economia italiana, le cause del basso livello di performance in materia di proprietà privata che inibiscono la crescita economica e l’innovazione : dalle procedure burocratiche alla difficoltà di accesso al credito, dall’inefficienza del sistema giudiziario alla mancanza di protezione per la proprietà intellettuale.


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.