Pacs: Della Vedova, la CDL non si chiami fuori da discussione su un tema importante

“Una grande forza liberale e popolare quale è la Cdl – e Forza Italia in particolare – non può chiamarsi fuori da una discussione importante come quella che si sta svolgendo sulle unioni civili e non può proporsi come un fronte compatto conservatore, fosse anche solo perché il “popolo di San Giovanni” – unito nella battaglia antistatalista sull’economia – ha su questi temi posizioni diverse ed articolate.
Sarebbe un grave errore lasciare al centrosinistra il monopolio dell’innovazione civile.

Sono questioni che non hanno alcun punto di contatto o di contrasto né con la difesa della famiglia, della procreazione o dei diritti dei minori ad avere un padre ed una madre. Chi pone la questione in questi termini o chi “evoca” attacchi al Natale strumentalizza volutamente il dibattito, sceglie una posizione antistorica e “distante” dalla realtà.

Dal mio punto di vista, è urgente intervenire per garantire alle coppie omosessuali il diritto ad istituti di garanzia – anche economici – del loro rapporto, dai quali oggi sono del tutto privi. Su questo l’ordinamento civile dovrebbe essere aggiornato, riconoscendo una realtà sociale che non può essere discriminata e che riguarda centinaia di migliaia di coppie.
Diverso invece il caso delle coppie di fatto eterosessuali che scelgono liberamente e responsabilmente di non contrarre matrimonio con quello che ne consegue. Una normativa ad hoc per queste coppie darebbe vita ad un “diritto di famiglia parallelo” dai contorni imprecisati.”


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.