Commercio e libertà

Di Marco Taradash
Emma Bonino ha giustificato in una lettera al Foglio la sua scelta di non inserire, se non in termini generali, la questione dei diritti umani in Cina durante la missione Prodi-Montezemolo. “Ma a chi, e a cosa, servirebbe un Ministro del commercio internazionale che rifiuti d’interloquire con paesi che non superano tutti i canoni di osservanza del diritto internazionale?


Comments are closed.