Bertinotti lo aveva preannunciato: “Ieri le miniere, oggi i call center