Il viceministro si ostina a chiamare rendite finanziare il frutto del risparmio degli italiani Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia:

“Visco ribadisce la volontà di recare una poderosa stangata al risparmio delle famiglie italiane. Non può essere che definito così l’intento di portare dal 12,5% al 20% l’aliquota su quelle che il viceministro continua a definire rendite finanziarie, ma che sono in realtà la resa del risparmio degli italiani – di tutti gli italiani – che investono i loro soldi in Bot, in fondi comuni, in prodotti assicurativi.

L’entità di tale stangata – pur considerando la possibile riduzione al 20% delle aliquote sugli interessi da conto corrente, doverosa ma quantitativamente irrilevante – può essere prudentemente calcolata in 5 miliardi di euro annui, che verranno sottratti dalle tasche dei risparmiatori