Dichiarazione Di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e Deputato di Forza Italia:


“Il Presidente della Confindustria, Luca Montezemolo, interviene oggi per denunciare l’inadeguatezza della politica economica e fiscale del Governo. L’allarme è tardivo – l’establishment economico finanziario di cui Montezemolo ha contribuito in modo decisivo alla vittoria della coalizione prodiana – ma può essere utile.
Soprattutto se si trasformerà in un segnale anche al mondo delle – poche – grandi imprese italiane ed alla stampa che ad esse fa riferimento affinché, quantomeno, si passi da un sostegno acritico al Governo Prodi ad una più ragionata critica di quanto una maggioranza ipotecata dalla sinistra massimalista e sindacale sta facendo e, ancor più, non sta facendo.
Un esempio evidente dell’incapacità di intraprendere con decisione la via delle riforme liberali da parte dell’esecutivo è il decreto Visco-Bersani, dove a qualche timido intervento di liberalizzazione si contrappone l’attuazione di un disegno volto ad imbrigliare l’attività economica individuale in una ragnatela di misure fiscali vessatorie