Riforme, Calderisi su Chiti: Non si riforma il Titolo V senza superare contestualmente il bicameralismo paritario

Dichiarazione di Peppino Calderisi, Riformatori Liberali
“Il Ministro Chiti afferma che la priorità è la riforma del titolo V, rinviando ad una fase successiva altre modifiche costituzionali.
Ma il problema principale del Titolo V è proprio la mancanza di una Camera federale (con la presenza dei Presidenti delle giunte regionali) come sede di raccordo tra Stato e Regioni nella quale decidere concretamente (anche grazie ad una clausola di flessibilità), l’effettivo riparto delle materie, cioè “chi fa che cosa


Comments are closed.