Amministrative Salerno: coppie di fatto, Frattini dice sì

Da Il mattino del 13 maggio 2006

Mentre dal palco del comizio a Portanova il candidato vicesindaco della Cdl Michele Sarno annuncia con enfasi «non consentiremo la costituzione del registro delle unioni di fatto», Gian Maria Frattini, esponente dei riformatori liberali e aspirante consigliere nella lista di Forza Italia, invoca invece l’istituzione di quel registro per le coppie di fatto anche a Salerno. Frattini s’impegna «fin da ora, in caso di elezione», a «dare un segnale politico di libertà: anche il comune di Salerno potrebbe istituire un registro delle coppie di fatto, eterosessuali ed omosessuali, per consentire a migliaia di salernitani di beneficiare di graduatorie e sostegni predisposti e da predisporre».


Comments are closed.