Milio: “Chissà… forse il sequestro dei beni a Bagheria ai prestanome di Aiello inciderà sul numero dei manifesti di qualche campagna elettorale…”

L’avv. Pietro Milio, capolista tra i candidati al Senato per i “Riformatori Liberali