Grazie: nuovo album di Gianna Nannini.

di Valeria Manieri

Le canzoni del nuovo album “Grazie” di Gianna Nannini, sono belle e strumentalmente ben congegnate, con molti esperimenti,ma anche suoni da ballata rock come il primo singolo “Sei nell’anima”. Merito anche di quel geniaccio di Will Malone, guru del Rock, che è riuscito a rendere il nuovo album della cantante senese per nulla scontato: innovativo e al tempo stesso fedele al sound rock della Nannini.

Per gli appassionati e gli estimatori degli studi di registrazione, degli ultimi due album della cantante si potrà apprezzare la elevata qualità del suono (a livello tecnico) e la ricerca sperimentale di sonorità,frutto della fusione di strumenti diversi e variegati.
Chitarra acustica e violini, pianoforte e percussioni.Da segnalare: “Sei nell’anima”, singolo appena uscito, ”Grazie” dalla melodia semplice ma raffinata, “Possiamo sempre” rock duro e melodie delicate, e tra le 10 sound track dell’album la splendida numero 10 “Alla fine” con testo emozionante, inizialmente solo voce e pianoforte.

Per non parlare poi di quella voce che graffiante ma che al momento giusto sa esser quasi un filo, quando le stesse corde vocali diventano strumenti al servizio della musica e degli esperimenti emozionali. “Grazie”, insieme al penultimo cd “Perle”, uscito 2 anni fa, sono un ottimo mezzo per scoprire sonorità spesso perdute nello stagnante mondo del pop e rock all’italiana.
Verrebbe da aggiungere, finalmente “Grazie”


Comments are closed.