Elezioni: Della Vedova, Pannella ha ragione, gli si risponda

UNIONE PUO’ FARE MOLTO PER FAR TROVARE SOLUZIONE TECNICA A CDL(ANSA) – ROMA, 27 GEN – ”Pannella affronta una questione importante. Piu’ che preoccuparmi per il suo stato di salute, in questo momento sento di invitare la Cdl e l’Unione a fare il possibile per trovare una soluzione reale, ampiamente possibile, ai problemi che pone”. Benedetto Della Vedova, storico dirigente dei Club Pannella e della Lista Pannella, ma oggi schierato con i Riformatori Liberali nella Casa della libertà, interviene a favore del leader Radicale, oggi al quinto giorno di sciopero della sete e della fame contro le norme elettorali che discriminano la ‘Rosa nel Pugno’. Della Vedova manifesta ‘l’ovvia solidarieta” all’ex compagno Marco Pannella. Ma osserva che, a questo punto, ”e’ piu’ importante che si trovi una risposta alla sua battaglia, che a me pare fondata”. ”So che nei giorni scorsi ci sono stati dei contatti con Berlusconi -spiega -. Credo che una soluzione sia possibile a patto che ci sia un intervento, un contributo in termini di disponibilita’, da parte dei vertici dell’Unione. Mi sento quindi di chiedere agli interlocutori di Marco, sia nella maggioranza che nell’Unione, di valutare le sue richieste nel merito, e se come credo le ritengono fondate, di dare una risposta tecnica. Tempi e modi ci sono”.(ANSA).


Autore: Benedetto Della Vedova

Nato a Sondrio nel 1962, laureato alla Bocconi, economista, è stato ricercatore presso l’Istituto per l’Economia delle fonti di energia e presso l’Istituto di ricerca della Regione Lombardia. Ha scritto per il Sole24Ore, Corriere Economia, Giornale e Foglio. Dirigente e deputato europeo radicale, è stato Presidente dei Riformatori Liberali. Presidente di Libertiamo, è stato capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia alla Camera dei Deputati. Attualmente, è senatore di Scelta Civica per l'Italia.

Comments are closed.