Ecco i freni allo sviluppo italiano

di Riccardo Paradisi

da L’Indipendente del 27 gennaio 2006, p. 2

SUI DATI RELATIVI all’Italia della ricerca pubblicata dall’Index of Economic Freedom si è parlato ieri a Roma in un convegno organizzato dall’Istituto Bruno Leoni. Uno dei think tank che assieme all’Heritage Foundation e al Wall Street Journal collaborano a disegnare la mappa della libertà economica nel mondo. I risultati che riguardano l’Italia, già anticipati dal Bruno leoni all’inizio di quest’anno, fanno registrare un netto peggioramento per il nostro Paese nella classifica mondiale della libertà economica. L’Italia secondo la classifica di questa edizione dell’Index, passa infatti dalla ventiseiesima alla quarantaduesima posizione insieme a Tobago e Trinidad. Da qui l’amaro titolo del convegno di ieri – “Ci chiamavano Trinidad


Comments are closed.