Pacs: Riformatori Liberali, Il problema non è il Papa, ma i politici inginocchiati

Al fondamentalismo dei valori, contrapporre l’universalismo dei diritti
Dichiarazione di Carmelo Palma, Segretario Organizzativo di Riformatori Liberali

“Il fatto che oggi il Papa abbia ribadito dinanzi a una platea di amministratori pubblici la contrarietà della Chiesa al riconoscimento delle unioni di fatto eterosessuali o omosessuali non costituisce una novità, né, di per sé, un ostacolo per l’adeguamento dell’ordinamento civile al mutamento che è insieme sociale e culturale dell’istituto familiare. La Chiesa può ritenere legittimamente di parlare “in nome dell’uomo


Autore: Carmelo Palma

Torinese, 44 anni, laureato in filosofia. E' stato dirigente radicale, consigliere comunale di Torino e regionale del Piemonte. Direttore dell’Associazione Libertiamo e della testata libertiamo.it. Gli piace fare politica, non sempre gli riesce.

Comments are closed.