Taradash a Bertinotti: la diversità della sinistra è una favola autoritaria

Dichiarazione di Marco Taradash, Portavoce dei Riformatori Liberali

E’ inaccettabile che da Michele Salvati a Fausto Bertinotti, vale a dire dal riformismo moderato al comunismo no global, passando per quasi tutti gli altri, i leader politici e culturali della sinistra continuino a predicare la favola della diversità etica della sinistra e della sua superiorità morale sul resto del mondo. Secondo Bertinotti, che lo ha ripetuto oggi a Radio Radicale, gli intrighi e le ruberie che fanno scandalo a sinistra sarebbero cosa normale a destra, per cui ogni eventuale macchia sul candido tessuto morale della sinistra è soltanto frutto di complicità con la logica del capitalismo.

Per favore smettetela! Guardatevi allo specchio! C’è tutta l’eredità dell’autoritarismo prodotto dalla cultura marxista in queste tesi. In altri tempi questa alterigia di classe avrebbe condotto allo sterminio degli avversari, giustificato appunto dalla superiorità morale del partito guida del proletariato. Oggi, per fortuna, porta soltanto a ripetere in modo saccente le insensate banalità di chi si crede investito da una missione purificatrice in grazia della sua ideologia. La diversità del PCI, tanto frequentemente richiamata, si basava sulle quotidiane “provviste


Comments are closed.