Riforma Moratti “sciagurata, indecente, inaccettabile”. Lo dice Decleva. Anzi, no

Di Marco Taradash

«È una riforma sciagurata, indecente e assolutamente inaccettabile». E’ il 28 settembre scorso. Il rettore della Statale di Milano, Enrico Decleva, vicepresidente della Conferenza dei rettori, parla a Repubblica della riforma Moratti sulla docenza universitaria. E’ passato poco più di un mese. Nel frattempo una marea ululante di studenti, trasformati in carne da corteo dai magnifici rettori delle Università italiane, ha simulato il ’68 davanti ai palazzi del potere romano, ha spernacchiato e si è fatta spernacchiare. Respinta, è riparata in attesa di ordini, malconcia, ma abbeverata da un vicepresidente buonista e di sinistra, nelle trincee scavate a guardia del potere universitario. Il vice capo dei rettori, Decleva appunto, però ha cambiato idea. Ieri al Corriere della Sera dichiara che


Comments are closed.