Mese

giugno 2005

Pera, l’incompreso!

Di Luigi Pavone Michele De Lucia ha in diverse circostanze sottolineato che le posizioni dell’attuale presidente del Senato, il filosofo della scienza Marcello Pera, nel dibattito circa l’introduzione nel trattato costituzionale europeo di un esplicito riferimento alle radici cristiane dell’Europa… Continua a leggere →

Ricordando il caso Gino Girolimoni

Di Salvatore Ferraro Correva l’anno 1927, il mese era quello di Maggio. E mentre Benito Mussolini definiva o ritoccava progetti per l’Europa e per il mondo intero, Roma viveva uno dei suoi peggior incubi ab urbe condita: 7 bambini violentati… Continua a leggere →

Generazione L: da ora, che fare? – AUDIO

Dopo il referendum Generazione L s’interroga sul futuro della sua azione, sulle proprie iniziative e sulla situazione dei giovani italiani. Come sempre, come ogni quindici giorni: venerdì 24 giugno, dalle ore 20.30 su Radio Radicale

Tiriamo il filo Della Vedova e riflettiamo un pò sui Radicali

Di Tommaso Ciuffoletti Ebbene, finalmente si può parlare di equilibri e futuri Radicali. Ma si badi bene, non lo si fa ora perchè il fallimento del referendum può dar adito a tiri vigliacchi, ma perchè fino al 13 giugno era… Continua a leggere →

Non c’è ricambio generazionale senza novità

Di Pietro Paganini* I giovani italiani arrivano tardi, quando ormai non sono più giovani, in qualsiasi posizione che gli permetta di esprimere il loro potenziale. Nei paesi ad economia avanzata invece, i giovani sono ben presenti nelle diverse sfere della… Continua a leggere →

Beneficio del dubbio, diffidiamo dalle Verità

A cura di Valeria Manieri, intervista di Antonella Piccolella Antonella è una studentessa di scienze politiche che ha presentato questo lavoro per l’esame di sociologia della comunicazione (ha preso 30, complimenti!) e che mi ha incontrata in quelle famose riunioni… Continua a leggere →

La rivoluzione di Piero

Di Filippo Modica Il 19 giugno del 1901, esattamente 104 anni fa, nasceva a Torino Piero Gobetti. Nella sua brevissima esistenza (morì nel febbraio del 1926), riuscì ad inserirsi come nessun altro nel dibattito politico-culturale dell’epoca. Già nel novembre del… Continua a leggere →

Gli ambientalisti nei panni dei cattivi. Finalmente.

Di Benedetto Della Vedova, da Corriere Economia "Il surriscaldamento globale è l’aumento della temperatura della superficie del globo causato dall’eccesso di anidride carbonica nell’atmosfera dovuto all’uso dei combustibili fossili" oppure "il surriscaldamento globale è la teoria secondo la quale etc… Continua a leggere →

Gli aiuti che affamano l’Africa

Di Alberto Mingardi, da Libero L’Africa, e con essa il tema sempre rovente della lotta alla povertà, è riaffiorata sulle pagine dei giornali in vista del G 8 di luglio. La cancellazione di 40 miliardi di debito ha fatto garrire… Continua a leggere →

Calcoli

Di Fabrizio Amadori Il fallimento del referendum ha mostrato la vera faccia di Berlusconi. A chi pensava che con lui fosse possibile un dialogo, ricordo che, nel bene e nel male, gli unici a dare una mano importante sono stati… Continua a leggere →

L’effetto Internet sul voto in Iran

«Teheran si sveglierà come tutti gli altri giorni, profondamente disillusa». Un anonimo lascia questo messaggio su uno dei 70 mila blog in Farsi – la lingua dell’Iran – presenti in Rete. Così, tra disinteresse e la sensazione che il voto… Continua a leggere →

© 2009-2013 Libertiamo — Testata registrata presso il Tribunale di Roma. Direttore: Carmelo Palma.

Sito realizzato da Daniele CeschiTorna su ↑