L’Assoluto, i filosofi naturalisti e l’archè di tutte le cose

Rubrica a cura di Nicola Vono

Il tema dell Assoluto e’ da sempre il centro intorno al quale si muovono le riflessioni filosofiche, sin dai primi balbettii di Talete e degli altri filosofi naturalisti. Per fornire
una sintetica spiegazione possiamo dire che ci sono tre tipi di assoluto:
a) Trascendente (personale, il Dio delle religioni monoteiste) o un deus ex machina;

b) Immanente (coincidente con il mondo,ad esempio con la
Natura, tipico di una teoria panteista);

c) Individuale, Dio coincide con l’io (ad esempio l’idealismo di Fichte ed Hegel, o ateismo).

I primi filosofi sono detti Naturalisti perchè ricercano l’archè (il principio, l’inizio) di tutte le cose nella natura.
Talete nell’acqua, Anassimene nell’aria, Eraclito nel fuoco, Empedocle nella mescolanza dei 4 elementi naturali…
Segnaliamo per approfondimenti qualsiasi
manuale di storia della filosofia, in particolare il CAMBIANO-MORI.
All’interno della Metafisica di Aristotele si ha la prima storia della filosofia.

Al prossimo appuntamento.


Comments are closed.