Raccolta firme “bipartisan” il 4 luglio a Ladispoli

RACCOLTA FIRME "BIPARTISAN" IL 4 LUGLIO A LADISPOLI-COMUNICATO- Nella giornata del 3 luglio si è tenuto a Ladispoli un volantinaggio informativo sulla legge 40/2004, sul referendum e sulla possibilità di firmare in piazza durante la festa della Marina. Gino Ciogli (DS), sindaco di Ladispoli, ha dimostrato grande disponibilità, autorizzando il gruppo di "Generazione L" ad allestire per l’intera giornata del 4 luglio (festa della Marina), dalle 10 alle 19, un punto di raccolta firme in piazza Marescotti, e assicurando la propria disponibilità come autenticatore. Oltre a lui saranno presenti al tavolo, per onorare anche loro il proprio diritto-dovere di autenticare le firme, il presidente del Consiglio Comunale Crescenzo Paliotta, dei Ds, ed il consigliere comunale Raffaele Autullo, di Forza Italia. Un bell’esempio della forza aggregante rivelata dall’iniziativa concreta della raccolta firme per il referendum, volta a dare ai cittadini, ancora una volta, la possibilità di "conoscere per deliberare": conoscere uno dei tanti obbrobri legislativi che in questo Paese, se non fosse per i Radicali, passerebbero spesso sotto silenzio, e deliberare se sia il caso o no di firmare il referendum e andare a votare. Questa domenica, dunque, si realizzeranno grazie a Generazione L convergenze politiche molto difficili sulla carta: siamo riusciti non solo a mettere d’accordo il sindaco diessino col consigliere di Forza Italia, ma anche a fare contenti allo stesso tempo i Radicali e Berlusconi. Eh, sì, perché il 4 luglio, come consigliava il nostro stimato Presidente del Consiglio quando era ancora all’opposizione, durante la raccolta firme…andremo tutti al mare! (Comunicato a cura di Marianna Mascioletti)


Comments are closed.