L’urlo e la Clava

Di Cristiano Turriziani

Da una parte c’è lui, con la sua sete e il bicchiere vuoto; dall’ altra l’ ominide dell’ informazione ( Bruno Vespa per chi non l’avesse inteso …) che offre champagne in coppe di murano stando attento a non farlo traboccare per via di quelle fastidiose bollicine che, inevitabilmente, costringono al tema aperto e discusso per puro spirito d’ avant-spettacolo: perenne open bar per cocktail man senza esclusione di colpi. “S’ode a sinistra uno squillo di tromba ? a destra risponde il silenzio.” E il vecchio informatore dalle mille risorse, tira fuori dal cappello del mago l’irrisoria arringa, che in Italia sempre tanto funziona, su “chi difenderà chi è già difeso? chi tutelerà la chiarezza e l’informazione a discapito del tanto fragore di qualche vecchio matto che, con il suo fare “in-sano” mette a repentaglio quella serie di equilibri che oggi si ha la faccia tosta di chiamarle ancora Istituzioni? Ma il silenzio farà ancora da padrone. E mentre dalle svariate Porte che conducono ai salotti televisivi, busseranno di buon grado i ministri dell’ “ au rendez vu “ a noi spetterà solo d’ augurarci che, tra un diluvio e l’ altro, “piove governo ladro“, vi sarà ancora la possibilità, in bilico tra l’arca e l’oceano di gazzarre , di riempire anche un solo BICCHIERE D’ ACQUA e donarlo al Tale almeno per sanargli un bisogno di natura fisiologica, al quale, da tempo, non vuole rispondere… … CriSangre de Toro ps: tramite firma prendo atto delle mie responsabilità scagionando il giornale “generazioneelle”da sanzioni amministrative o querele annesse Cristiano Turriziani


Comments are closed.